(+39) 06 76900601 info@marinostudio.it

Il diabete è una patologia legata soprattutto ai livelli elevati di zucchero nel sangue, molto subdola e molto conosciuta; se ne distinguono due tipi, il Diabete di tipo 1 con cause autoimmunitarie e il Diabete di tipo 2 che invece vede tra le cause soprattutto l’alimentazione scorretta la sedentarietà e altre cattive abitudini.

In Italia il diabete di tipo 1 diffuso soprattutto nei giovani, ha un’incidenza di circa 10 casi ogni centomila abitanti, mentre il tipo 2 con un evoluzione più lenta, ha un’incidenza del 4,9% tra la popolazione.

Da recentissimi studi si è potuto dimostrare come sempre maggiormente “il soggetto con diabete ha una tendenza a sviluppare la parodontite e il soggetto con parodontite ha una tendenza a sviluppare il diabete”.

Questo perché il diabete soprattutto se non controllato, genera problematiche nella risposta infiammatoria in tutto il nostro organismo; oltre che a creare con l’eccessiva quantità di glucosio nel sangue danni ai reni, al cuore e agli occhi mettendo a rischio l’intero microcircolo sanguigno.

Le cellule di una risposta infiammatoria anormale, soprattutto in persone con diabete poco controllato vanno a danneggiare anche nel cavo orale la produzione di collagene e aumentano i livelli di citochine e altri mediatori responsabili del riassorbimento osseo; inoltre l’eccesso di glucosio nel sangue crea alterazione del microbiota orale e quindi della flora batterica non patogena.

Viceversa, pazienti con parodontite non trattata e controllata, aumentano il rischio di insorgenza del diabete, perché è stato dimostrato che la parodontite aumenta nel nostro corpo la produzione di citochine (mediatori dell’infiammazione) che a loro volta contribuiscono all’insulino-resistenza tramite la modificazione dell’insulin receptor substrate 1. Quindi anche un buon controllo della parodontite può contribuire a diminuire i danni legati al diabete.

Si parla recentemente anche di “immune fitness”, ovvero concetto secondo il quale il nostro sistema immunitario dovrebbe avere un certo equilibrio che se alterato porta un eccesso della risposta immunitaria o un difetto della stessa; capire perché tale equilibrio viene a mancare è fondamentale in un paziente con parodontite e lo stile di vita incide molto da questo punto di vista.

Per tale motivo anche in ambito odontoiatrico è sempre ormai più forte il concetto di prevenzione a 360 gradi, partendo dalla salute orale ci possiamo prendere sempre più cura della nostra salute generale.

 

Dott. Luigi Sensi

Dott. Michelangelo Marino

 

Diabete e parodontite